sabato 21 marzo 2015

Analisi quali-quantitativa/9 - L’economia delle Regioni italiane

A causa delle avarie frequenti della piattaforma IlCannocchiale, dove - in 4 anni e 5 mesi - il mio blog Vincesko ha totalizzato 700.000 visualizzazioni, ho deciso di abbandonarla gradualmente. O, meglio, di tenermi pronto ad abbandonarla. Ripubblico qua i vecchi post a fini di archivio, alternandoli (orientativamente a gruppi di 5 al giorno) con quelli nuovi.

Post n. 20 del 30-11-2010 (trasmigrato da IlCannocchiale)
Analisi QQ/9 - L’economia delle Regioni italiane

Pubblico il Rapporto “L'economia delle regioni italiane” della Banca d'Italia. Questa analisi, che è stata oggetto di commento dei giornali (ad esempio la Repubblica http://www.repubblica.it/economia/2010/07/24/news/servizi_urbani_italiani_tra_i_pi_insoddisfatti_napoli_e_palermo_al_70esimo_posto_in_ue-5799340/index.html
è molto utile, perché fa la fotografia dell'economia italiana alle prese con l'attuale crisi, analizzando alcuni parametri significativi (attività produttiva, mercato del lavoro, aggregati creditizi e finanza pubblica decentrata) per le quattro macroregioni e le singole regioni, e indicandone le prospettive a breve. 

BANCA D'ITALIAEconomie regionalille regioni italiane
L'economia delle regioni italiane
22-07-2010
INDICE
La Sintesi .................................................................................................... 5
La congiuntura nelle regioni italiane ....................................................... 9
1. Le attività produttive................................................................................ 9
2. Il mercato del lavoro e le condizioni economiche delle famiglie........... 21
3. L’attività degli intermediari finanziari................................................... 26
4. La finanza pubblica decentrata............................................................... 36
Gli approfondimenti ................................................................................ 43
5. Stime del lavoro disponibile inutilizzato.................................................43
6. La domanda e l’offerta di credito a livello territoriale........................... 47
7. L’attività dei confidi durante la crisi.......................................................51
8. Gli Obiettivi di servizio: i risultati della verifica intermedia..................59
Appendice statistica ................................................................................. 65
Note metodologiche .................................................................................. 85
INDICE dei riquadri
La ristrutturazione delle imprese e gli effetti della crisi............................. 14
Le valutazioni delle imprese sulla domanda e sull’offerta di credito......... 29
L’educazione finanziaria delle famiglie italiane......................................... 33
Disavanzi sanitari regionali e piani di rientro: un bilancio preliminare dei primi 3 anni........... 37

L'economia delle regioni italiane si apre con l'analisi della evoluzione territoriale, nell'anno 2009 e nei primi mesi del 2010, dell'attività produttiva, del mercato del lavoro, degli aggregati creditizi e della finanza pubblica decentrata.
In questo numero, i Riquadri hanno ad oggetto il legame tra la ristrutturazione delle imprese e gli effetti della crisi, la valutazione delle imprese sulla domanda e offerta di credito, l'educazione finanziaria delle famiglie, la spesa sanitaria nelle regioni con disavanzi sanitari strutturali.
Gli Approfondimenti riguardano: le stime del lavoro disponibile inutilizzato, l'indagine della Banca d'Italia sulla domanda e offerta di credito a livello territoriale, l'attività dei consorzi fidi durante la crisi, e il sistema premiale degli Obiettivi di servizio nelle regioni meridionali.

Nessun commento:

Posta un commento